Area Iscritti
Servizi al cittadino
Alberghi
Proverbi torinesi
Numeri utili
Autonoleggio
Servizi sociali
Storia di venezia
Citt gemellate
Taxi
Personaggi famosi
Mercati
Uffici postali
PROVERBI TORINESI E PIEMONTESI


Sa l' nen bon per al re l' gnanca bon per la regina
Se non serve al re non pu servire neppure alla regina

F san Martin
Fare san Martino (11 novembre)

Coragi fieuj, s'i pioma nen noi San Martin, j'alman an fan f San Martin a noi
Coraggio ragazzi, se non prendiamo noi San Martino, saranno gli Austriaci a farci fare San Martino

A forsa d nuius cich cos a s gava sempre
A forza dimportunare qualcosa si ottiene

Laj a l le spesiri di paisan
Laglio il farmacista dei contadini

A caval sprn a la fmna bastn
A un cavallo sprone, alla moglie bastone

A ese galantom as dventa nen sgnr
A essere galantuomo non si diventa ricco

A gssa a gssa a s fora la pera
A goccia a goccia si buca la roccia

A fese bin vurei a-i va ben poc
A farsi benvolere basta poco

A-i- nen d pi bel che na facia cuntenta
Niente v di pi bello che una faccia contenta

A l mac le muntagne ca sancuntru nen
Soltanto le montagne non sincontrano

A-i- gnun saba sensa sul, e gnuna dona sens amur
N sabato senza sole n donna senza amore

A-i- nen bela reusa ca dventa nen gratacul
Non c' bella rosa che non diventi grattaculo

A l listes cm vers daqua ant l Po
E come versare acqua in Po

A la seira lin, a la matin plandrn
Di sera leone, al mattino poltrone

A-i- n Diu per i ciuch
Esiste un Dio per gli ubriachi

A csta d p a ese cativ che a ese brav
Costa di pi essere cattivo che essere bravo

A tte le cose a-i-va so temp
Ogni cosa ha bisogno di tempo

A San Martin l mst a l vin
A San Martino il mosto vino

A l mai ist sa-i- gnne msche
Non mai estate se mancano le mosche

Cn lasu a-i vul l bastn
Con lasino ci vuole il bastone

Anbriachese a lusteria del ps
Ubriacarsi allosteria del pozzo

Chi damr as pia d rabia as lasa
Chi damore saccoppia di rabbia si lascia

A l ben avei damiss fin a c del diu
Conviene avere amici anche in casa del diavolo

Allamis peila l fi, al nemis l prsi
Allamico sbuccia il fico, al nemico la pesca

Lamr a l pi fort che l brs
Lamore pi forte che il formaggio forte

Anada da erba, anada d merda
Annata erbosa annata merdosa

Anada da bul anata da tribul
Annata fungosa annata penosa

Aria d filra aria d sepultra
Corrente di fessura corrente di sepoltura

Asu ca porta l vin e beiv leva
Asino che trasporta il vino e beve lacqua

Apres a la neuit a-i ven l d
Dopo la notte ritorna il d

Anada da vespe anada d vin bn
Anno da vespe anno di vino buono

Laqua ca cr a l sempre bna
L'acqua corrente sempre buona

Cl ca l stait brus da laqua cauda a l paura fina d la freida
Chi si scott con lacqua calda teme persin la fredda

Laqua a fa vn le boie
Lacqua fa venire i vermi

Sut laqua fam e sut la fioca pan
Sotto lacqua fame, sotto la neve pane

Un batocc a peul nen serve per due cioche
Un battaglio non pu servire a due campane

N bn busiard venta ca labia d bna memoria
Un buon bugiardo deve avere buona memoria

Basta nen avei rasn, venta co saveisla f
Non basta avere ragione, bisogna anche sapersela fare

I bei fieui van fe l suld e i macacu stan a ca
I bei ragazzi vanno militari mentre i macachi se ne stanno a casa

Bel vener brta duminica
Venerd bello domenica brutta

Vurmse bin e scrivmse mai
Vogliamoci bene e non scriviamoci mai

But lasu a caval
Mettere lasino a cavallo

Le braie dj utri a fan mal al dar
I pantaloni altrui fan male al didietro

L bsogn a fa cunose j amis
Il bisogno fa conoscere gli amici

L butal a d l vin ca l
La botte d il vino che ha

Le busie a sn cm j sop, ca s cunosu da luntan
Le bugie, come gli zoppi, si distinguono da lontano

A pagh cum a meuire a-i- sempre temp
Per pagare come per morire c sempre tempo

Bel an fassa brt an piassa
Bello in fasce brutto in piazza - Bellezza nella culla bellezza fasulla

La ca va sempre mal quand la fmna a porta le braje e lom l scussal
La casa va male se la donna ha le brache e luomo il grembiule

Mentre l can as grata la levr a scapa
Mentre il cane si gratta la lepre scappa

Cheur cuntent l ciel l'agita
Cuor contento il ciel laiuta

Cativa lavandera a treuva mai na bna pera
A lavandaia poco capace nessuna lastra per appoggio piace

Cherpa pansa pitost che roba avansa
Scoppi anche il ventre ma non si avanzi niente

Per cunose n a bsogna mangeje p d na volta ansema
Per conoscere qualcuno bisogna stare in tavola con lui pi di una volta

Che Santa Lusa a i cunserva la vista, ch a smia che laptit a i manca nen
Santa Lucia gli conservi la vista, ch lappetito pare non gli manchi

Curagi, fieui, scapma.
Coraggio, ragazzi, scappiamo

Chi a fa i cnt sensa lostu a i fa de volte
Chi fa i conti senza loste li fa due volte

Chi nen testa bta gambe
Chi non ha testa mette gambe

Cl ca l p tort a crija p fort
Chi ha pi torto grida pi forte

Chi ca l n difet, a l n suspet
Chi in difetto, in sospetto

Chi nen a s grata
Chi ha niente si gratta

Chi sgata l feu a fa surt le sple
Chi fruga il fuoco provoca scintille

Chi pisa ciair s n anft del medich
Chi piscia chiaro se ne frega del medico

Chi fa nen l nen
Chi non fa non ha

Chi a sgheira s-ciopa
Chi spreca crepa

Chi a s ripara sut na frasca a pija lon ca-i casca
Chi si ripara sotto una frasca riceve ci che ne casca

Chi d, peui pija, l diau lu porta via
Chi d, e poi riprende, il diavolo se lo prende

Chi sa nen f so mest, ca sara la butega
Chi non sa il suo mestiere, chiuda bottega

Chi vend a credit a fa un bn af, ma suvens a perd lamis e i dn
Chi vende a credito fa buoni affari, ma spesso perde lamico e i denari

Chi a l ved Turin e nen la Venaria l cunus la mare e nen la fia
Chi vide venezia e non La Venaria conobbe la madre e non la figlia

Chi va al mulin a sanfarina
Chi va al mulino, sinfarina

Dur da Natal a San Stevu
Durare da Natale a Santo Stefano

Leui del padrun a angrasa l caval
Lo sguardo del padrone fa ingrassare il cavallo

Fa che t n bie
Procura daverne

La fioca a mena l sl
La neve porta sole

La gata fola fa i gatin borgnu
Gatta sciocca fa gattini ciechi

List d San Martin a dra da la seira a la matin
Lestate di San Martino dura dalla sera al mattino

Galina veja a fa bn brod
Gallina vecchia fa buon brodo

La prima galina ca canta a l cla ca l fait leuv
La gallina che per prima canta ha fatto luovo

Gieugh d man, gieugh d vilan
Giuoco di mano, giuoco da villano

La givent a l la blessa d lasu
La giovent la bellezza dell'asino

Intant che lerba crs l caval a meuir
Mentre lerba cresce, muore il cavallo

An mancansa di cavai j asu a trotu
In mancanza di cavalli trottano gli asini

La mort ciapa tt, bel e brt
La morte arraffa tutto, il bello e il brutto

La neuit a porta cunsei
La notte porta consiglio

Nusgnr a paga tard ma a paga largh
Iddio paga in ritardo ma paga largo

Nusgnr a dis: agit-te che i tagiutru
Nostro Signore dice: aiutati e taiuter

Un om p a l bn, p a pasa per mincin
Luomo pi buono pi passa per minchione

Pan e ns, vita da sps
Pane e noci, vita da sposi

Piemunteis faus e curteis, italian faus e vilan
Piemontese falso e cortese, italiano falso e villano

N poc a prn fa mal a gnn
Un po per uno fa male a nessuno

A pens ben a-i- sempre temp
A pensar bene c sempre tempo

Prest a let e prest fora del let a fan lom san e perfet
Presto nel letto e presto su dal letto, uomo sano e perfetto

Quand Superga a l l capel, o ca fa brt o ca fa bel
Se Superga ha il cappello, o fa brutto o fa bello

Questin d nen piesla
La cosa importante non arrabbiarsi

Ramasa neuva ramasa bin la c
Scopa nuova scopa bene la casa

Il temp a rangia tt
Il tempo aggiusta tutto

L vin a l la ppa di vei
Il vino la poppa dei vecchi